Mille e una Cenerentola

Fiorella Corsi, La Pianella

Fiorella Corsi, La Pianella

SCULTURE PER LA MOSTRA SULLA FIABA DI CENERENTOLA

La Pianella

Fiorella Corsi, dopo essersi occupata per anni de’ Il Naso di Pinocchio, con varie mostre sia a Firenze sia a Collodi, ora propone una sua rivisitazione di Cenerentola.
Non è la prima volta che Fiorella si cimenta con la fiaba, tema che ha affrontato anche nella recente mostra a Villa Garzoni per la Fondazione Collodi (29 Luglio 2011 – 29 Febbraio 2012), intitolata appunto In Fabula.

Della fiaba di Cenerentola ha deciso di privilegiare il piede  più che la simbolica scarpetta. Anche in una installazione del 2004, Le ali del pensiero, il piede era l’elemento principale:  una cinquantina di piedi in terracotta, dotati di libri – ali, come quelli di Mercurio, occupavano uno  grande spazio che si incuneava nei sotterranei delle cantine di Palazzo Medici-Clarelli di Roma, che, con la loro marcia silenziosa e rimandi cinestetici occupavano lo spazio oscuro dell’anima.
La mostra era dedicata alla scrittura e ai suoi simboli.
In questo caso il piede dal lungo e possente alluce, che maliziosamente entra nella scarpetta, ricorda la versione che il Basile diede di Cenerentola: una ragazza arguta che, senza badare alla morale comune, cercava in ogni modo di realizzare la sua fortuna.
La Pianella settecentesca di cui parla il Basile era di sughero e poteva raggiungere un’altezza di quaranta centimetri, su di essa  poggiava la scarpetta. Quella della Corsi  trattiene, con un nastro dorato  la calzatura che, a sua volta, apre il collo-vagina alla seduzione del piede fallico.
Traendo spunto dalla versione freudiana di Bruno Bettelheim e facendo riferimento all’oriente delle mille e una notte, questa singolare rappresentazione sembra ribadire, dopo  la volgarità degli ultimi anni, che ha frastornato la nostra società,  che, per conquistare il principe, Cenerentola  deve, non solo ricorrere alla magia, ma imparare la seduzione attraverso i giochi erotici dell’eleganza e dell’intelligenza come la sorella affabulatrice Shahrazàd.

Rossana Dedola

Leggi il comunicato stampa della mostra

Cenerentola_2

Cenerentola_2

Cenerentola_3

Cenerentola_3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...